erogazione mutuo: contestuale, differita

guida alle diverse tipologie di erogazione mutuo

Quando si parla di erogazione di un mutuo si intendono le modalità attraverso cui la banca o la società finanziaria mette a disposizione del cliente la cifra che è stata concordata. L’erogazione del mutuo può avvenire in due diverse modalità ossia contestualmente all’atto notarile oppure in modo differito rispetto all’atto notarile. Cerchiamo di capire in cosa consistono queste due diverse modalità di erogazione.

L’erogazione di un mutuo contestuale all’atto notarile è un’erogazione che avviene nello stesso giorno in cui l’atto notarile viene stipulato e firmato dal cliente e dalla banca. Una volta firmato l’atto notarile il cliente riceve quindi in modo immediato i soldi che ha chiesto.

L’erogazione di un mutuo differito rispetto all’atto notarile invece è un’erogazione che avviene solo in seguito. Il giorno della stipula dell’atto notarile il cliente non riceve quindi alcuna somma di denaro. Il mutuo ovviamente è acceso ma i soldi vengono trattenuti ancora per circa un paio di settimane dalla banca o dalla società finanziaria.

erogazione mutuoIl soldi trattenuti dalla banca devono essere considerati una sorta di deposito cauzionale. Si tratta cioè di un’erogazione che mira a tutelare la banca stessa dalla possibilità che il cliente non sia più in grado di estinguere il suo debito. Si tratta di una tipologia di estinzione che solitamente viene accesa nei casi in cui vi sia il pericolo che un’azienda o una società incorrano proprio in quelle due settimane in fallimento. In questi casi l’erogazione differita offre alla banca la possibilità di offrire il mutuo al cliente mantenendo un rapporto di fiducia reciproca ma di tutelarsi in modo da non perdere neanche un soldo.

È possibile in questi casi anche un’altra alternativa. È possibile infatti offrire l’erogazione contestuale all’atto notarile ma con una spesa aggiuntiva come garanzia.

Dobbiamo anche ricordare che esistono delle formule intermedie tra queste due tipologie di erogazione. Le banche possono cioè anche offrire solo una parte della somma richiesta al momento del contratto e consegnare poi il resto dei soldi in modo differito. Si tratta di una formula ideale soprattutto per coloro che aprono un mutuo per l’acquisto di un immobile perchè in alcuni casi riuscire a rimanere nei tempi previsti dal venditore con un mutuo ad erogazione differita può essere davvero complesso.

Source

L’articolo erogazione mutuo: contestuale, differita proviene da Adessonews aggregatore di news: replica gli articoli dalla rete senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione. Puoi richiedere la rimozione o inserimento degli articoli in qualsiasi momento..

Richiedi informazioni e/o consulenza gratuita

Finanziamenti - Agevolazioni - personali e aziendali

Tutela patrimoniale e assistenza giudiziale per i sovraindebitati "prestito fondo antiusura"

Operativi su tutto territorio Italiano

 

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto   dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.   Per richiedere la rimozione degli articoli clicca qui.    

Al termine di ciascun articolo puoi individuare la provenienza

---------------------

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: